30.06.2016
notizia

Iscritti da tutta Italia per il campus "Inglese e informatica per ragazzi con DSA" dell'Università di San Marino

Ateneo

documenti

campus DSA

Fino al 3 luglio una "full immersion" sul Titano per studenti con disturbi specifici nell'apprendimento

inglese e informatica per DSA

Sedici studenti provenienti dalle scuole medie inferiori di tutta Italia e del Titano sono attualmente coinvolti nell’undicesima edizione del campus “Inglese e informatica per ragazzi con DSA” (disturbi specifici dell’apprendimento) offerto dall’Università degli Studi della Repubblica di San Marino. Impegnati in laboratori didattici alternati a momenti ricreativi, i partecipanti sono supportati dall’attività di cinque docenti e due tirocinanti sotto la responsabilità scientifica di Giacomo Stella, direttore del Master di primo livello in Tecniche per la rieducazione dei disturbi specifici dell’apprendimento e del Master di secondo livello in Neuropsicologia dei disturbi specifici dell’apprendimento dell'Ateneo sammarinese. L’iniziativa, iniziata domenica scorsa e in programma fino al 3 luglio prossimo, offre agli studenti una "immersione" nella lingua inglese con un percorso di apprendimento facilitato pensato in maniera specifica per loro. Fra gli obiettivi compaiono il potenziamento delle abilità orali della lingua inglese e della comprensione di scritto e parlato dei partecipanti, caratterizzati dalle difficoltà nel leggere e scrivere dei ragazzi con disturbi specifici nell'apprendimento. Il campus è organizzato dal Dipartimento di Scienze Umane dell’Università degli Studi della Repubblica di San Marino in collaborazione con Gipa (Gruppo informatica per l’autonomia dei DSA), cooperativa Anastasis e Iride (Istituto ricerca dislessia evolutiva). Tutti i posti a disposizione sono stati occupati.