Centri di ricerca

Ateneo

Centro di Ricerca per le Relazioni Internazionali


Il Congresso di Stato ha indicato come necessario “individuare, tramite la realtà universitaria, apposite iniziative” per affrontare l’impegno urgente e crescente nelle relazioni internazionali. Il Centro di Ricerca per le Relazioni Internazionali (CRRI) concretizza questi obiettivi.

Centro Sammarinese di Studi Storici


Sul modello di altri centri europei di Local  History e Landegeschichte, il Centro Sammarinese di Studi Storici si occupa di storia del territorio, con riferimento all’intera area che dal Montefeltro digrada verso il mare, entro la quale, in età antica, si sono definiti i primi rapporti tra nuclei umani e futuro territorio della Repubblica di San Marino.

Centro Studi sull'Emigrazione


Guardando la società sammarinese odierna, non possiamo far a meno di prendere atto che la storia più recente di San Marino ha ereditato dal fenomeno migratorio uno dei suoi più essenziali caratteri. Il centro viene presentato nel 1991 alla XII Consulta dei Cittadini sammarinesi residenti all’estero un progetto per la realizzazione del Museo dell’Emigrante - Centro Studi Permanente sull’Emigrazione. 

Centro per la Dislessia


Il Centro per la Dislessia è un centro di ricerca dell'università degli Studi della Repubblica di San Marino che si occupa dello studio dei disturbi specifici dell'apprendimento attraveso l'organizzazione di master, corsi di alta formazione, seminari e attività.

Centro Studi sulla Memoria


Il Centro di Studi sulla Memoria dell’Università di San Marino promuove lo studio della memoria nelle sue varie dimensioni culturali, storiche, artistiche, letterarie, psicologiche e pedagogiche. Il Centro è un'istituzione dedicata allo studio e alla ricerca avanzata, ma opera anche come struttura di collegamento e coordinamento di attività già esistenti nella realtà locale, e come soggetto promotore di nuove iniziative per valorizzare, far conoscere e diffondere il patrimonio e la memoria sammarinese. 

Centro Universitario di Formazione sulla Sicurezza


Il Centro Universitario di Formazione sulla Sicurezza (CUFS) nasce nel 2010 in seno al Dipartimento di Studi Giuridici dell’Università degli Studi. Con il CUFS si è voluto iniziare un percorso di sviluppo ove, accanto alla trattazione delle tematiche più squisitamente giuridiche, si è creata un’area di eccellenza rivolta allo studio ed all’applicazione delle scienze criminologiche e forensi, della criminalistica e degli studi socio-politologici sulla sicurezza.

Istituto Giuridico Sammarinese


L’Istituto Giuridico Sammarinese ha lo scopo di promuovere la cultura giuridica e di diffondere la conoscenza dell’ordinamento e delle istituzioni sammarinesi. 
Predispone ed elabora la raccolta sistematica e particolare delle leggi della Repubblica; cura la pubblicazione di tali raccolte e della giurisprudenza civile, penale, amministrativa sammarinese e di opere della dottrina giuridica; organizza e promuove convegni e seminari su temi giuridici di interesse precipuamente sammarinese. Organizza corsi teorico-pratici per praticanti avvocati e notai assieme ai rispettivi ordini. 

Osservatorio Giovani


La Repubblica di San Marino dimostra oggi particolare interesse per le politiche nel settore della partecipazione giovanile, l’Osservatorio potrà perciò offrire un reale supporto per tutte quelle iniziative che necessitano di continui elementi conoscitivi sulla realtà sociale e culturale di tale fascia della popolazione.

Scuola Superiore di Studi Storici


La Scuola Superiore di Studi Storici di San Marino è stata fondata nel 1988, prima attività dell'Università di San Marino, e avviata dai discorsi introduttivi di Aldo Schiavone, Fausta Morganti, Deputato alla Pubblica Istruzione e Cultura, Federico Mayor, Direttore generale dell'UNESCO, e dalla lezione inaugurale tenuta il 30 settembre 1989 da Eugenio Garin.