Università degli Studi della Repubblica di San Marino.

11.07.2016

All'Università di San Marino tre conferenze sul design per capirne il rapporto con le comunità

Gli eventi, aperti al pubblico, affiancano otto workshop riservati a 180 studenti

Design Week

Sono tre le conferenze aperte al pubblico organizzate nella cornice della settimana di workshop “Design per le comunità — l’innovazione al centro del progetto”, organizzata dai Corsi di Laurea in Design dell’Università degli Studi della Repubblica di San Marino e presentata questa mattina nell’Aula Magna dell’Antico Monastero di Santa Chiara con la partecipazione di Massimo Brignoni, docente e coordinatore del programma, e del segretario di Stato all’Istruzione, Giuseppe Morganti.

L’iniziativa, che prende il via proprio oggi con 8 workshop riservati a 180 iscritti, prevede nel tardo pomeriggio del 12, 13 e 14 luglio, dalle ore 18 alle 19 e 30, un ciclo di conferenze con i nove designer chiamati a offrire i contenuti della ‘design week’: martedì, nell’Aula Magna dell’Antico Monastero di Santa Chiara, interverranno Lucia Roscini, Andrea Medri, Elisa Pasqual e Dario Scodeller, mentre mercoledì sarà la volta di Erika Cunico e Mirco Piccin. Giovedì, infine, spazio a Nidaa Badwan, Alice Cappelli e Raffaella Brunzin. A moderare gli interventi saranno rispettivamente Gianni Sinni, Michele Zannoni e Riccardo Varini, docenti dei Corsi di Laurea in Design dell’Ateneo sammarinese.

“I workshop sono arrivati alla decima edizione e crescono ogni anno – ha affermato Morganti – portando l’Università a essere uno strumento legato all’economia e alla società. Con eventi come questo l’Ateneo non si ferma nella aule e supera il concetto di formazione frontale”. Sabato 16 luglio, dalle ore 10 e 30, la mostra con i lavori finali.

    loading fotogallery...