Università degli Studi della Repubblica di San Marino.

Programma XXXVI Convegno Associazione Italiana Studi Semiotici

Parole nell’aria 
Sincretismo fra musica e altri linguaggi

28 - 30 novembre 2008
Antico Monastero Santa Chiara
Contrada Omerelli, 20 
Rep. San Marino
 
 
 

Il convegno affronta il tema del rapporto semiotico fra musica e testi, immagini, narrazioni, pratiche. La semiotica indaga l'organizzazione specifica dei diversi linguaggi ma anche l'interazione, nel processo della significazione, di linguaggi diversi. Da sempre la musica ha accompagnato moltissime forme di comunicazione contribuendo in modo determinante al significato dei messaggi per cui è una sfida importante quella di capire come questo meccanismo funzioni in concreto, in casi diversi (dal film al videoclip, dal testo letterario a quello pubblicitario, fino agli allestimenti artistici e alle ritualità sociali) 

Il convegno prevede tre sezioni, una per giornata: 
1) Musica e linguaggio verbale - venerdì 28 novembre 
Questa sezione è dedicata alla riflessione sull'incontro fra la musica e il testo verbale, con le sue strutture e la sua musicalità intrinseca, senza scordare che la nascita dei testi verbali, in alcuni casi come la canzone, è concomitante o addirittura successiva alla creazione musicale.


2) Musica e narrazione per immagini - sabato 29 novembre 
In questa sezione vengono studiati i casi in cui la musica va a contribuire al significato di testi più ampi, di tipo verbo-visivo. Per esempio, la musica coadiuva e completa l'effetto finale dei film; o di allestimenti teatrali, come nelle opere liriche. Le analisi vertono quindi qui su libretti d'opera in relazione alle partiture; sulle colonne sonore dei film; sul rapporto fra musica e immagini nei videoclip, negli spot pubblicitari e in tutte quelle forme di narrazione che si appuntano su una sostanza visiva. 


3) Musica e performance - domenica 30 novembre 
In questa sezione sono affrontate questioni come il gesto, la performance, le modalità di fruizione dove la musica entra in sincretismo con un contesto ancora più ampio. Questa sezione permette di estendere le problematiche del convegno a casi come i concerti pop-rock, la danza, le modalità di esecuzione, l'uso della voce e in generale il rapporto fra il corpo e la musica.

Il convegno si arricchisce inoltre di due iniziative a latere inerenti al tema del convegno e fruibili sia dai convegnisti che dalla cittadinanza: un allestimento, nei locali del convengo, intitolato La musica della lingua, dell'artista Maria Teresa Sartori, dove attraverso una serie di cuffie il visitatore può confrontare il puro suono, privo di significato, di molte diverse lingue del mondo; e uno spettacolo serale, Another Carmen, al Teatro Dogana, la sera del sabato 29, dove l'opera classica (la Carmen di Bizet) si incontra con la musica e la coreografia contemporanee.

 

venerdì 28 novembre

Musica e linguaggio verbale
 
IMPORTANTE

variazione di programma 
il prof. Umberto Eco terrà una relazione dal titolo "Omaggio a Joyce. Rivisitazione di un esperimento degli anni 50 di Luciano Berio" il venerdì pomeriggio, al posto di Roberto Favaro, che terrà la sua relazione la domenica mattina anziché il venerdì. Ecco il programma aggiornato:


Sessione mattutina
Coordina Maria Pia Pozzato

9.15
Saluto delle autorità 
Saluti inaugurali - Maria Pia Pozzato, Patrizia Violi

10.00
Omar Calabrese
Suonare (quasi) la stessa cosa: tecniche del remake nella musica d'uso

10.40
Luca Marconi
Per una tipologia delle relazioni tra le parole e la musica nelle canzoni

11.20
Julia Ponzio
Fioriture retoriche: parole, musiche e silenzi

12.00 
Giovanna Cosenza
Canzoni e metafore

12.40
Romana Rutelli
L’enunciazione vocalizzata nel sincretismo canoro: corpo, linguaggi, modelli

Sessione pomeridiana
Coordina Giovanna Cosenza

15.00
Daniele Barbieri
Essere in gioco. La parola collettiva da Sant'Ambrogio al rap

15.40
Umberto Eco
Omaggio a Joyce. Rivisitazione di un esperimento degli anni 50 di Luciano Berio

16.20
Michele Pedrazzi, Piero Polidoro
One step inside. Analisi del discorso verbale e sonoro di Neon Golden dei Notwist

17.00 
Francesco Galofaro 
Un larghetto affettuoso. L'aria ombra mai fu dall'opera Serse di Haendel

Coffee break

Ore 18.00 Atelier musica e linguaggio verbale
 
I II
Coordina 
Daniele Barbieri
Coordina 
Luca Marconi
Margherita De Michiel - Parole, in arie russe Federico Montanari - La rottura sonica della forma canzone
Eric T. Racher - Ezra Pound e la musica Matteo Albertini - Parole, musica ed identità. Gli inni nazionali post-jugoslavi: appartenenza, folklore e ricostruzione della tradizione
Diego Femia, Maria 
Carmela Monteleone,Sincretismo 
e fluttuazione: il caso 
di Brigante se more
Antonino Campisi - E adesso la pubblicità… di Claudio Baglioni: un esempio di rapporto cooperativo tra testo e musica nella canzone d’autore italiana
 


sabato 29 novembre

Musica e narrazione per immagini
 
Sessione mattutina

Coordina Patrizia Violi

9.15
Gianfranco Bettetini
Metodi sintetici di analisi del rapporto fra sonoro e visivo

10.00
Isabella Pezzini
Le passioni all’Opera

10.40
Anna Maria Lorusso
Il caso della sarabanda: dal barocco alla pubblicità, passando per il cinema 

Coffee break 

11.40
Pierluigi Basso
Partiture per vuoti filmici. La significazione musicale nel deserto dell’inquadratura

12.20
Fabrizio Festa
Relazioni pericolose

Sessione pomeridiana
Coordina Fabrizio Festa

15.00
Lucio Spaziante
Come dire cose senza parole: figuratività sonora e sound design, tra musica e cinema

15.40
Guido Ferraro
Musica, poesia, teatro. Strutture del tempo nella Bohème

16.20 
Guglielmo Pescatore
Dal sincretismo al sincronismo: la musica negli occhi

Coffee break

Ore 17.15 Atelier musica e narrazione per immagini

 
Atelier I Musica e cinema Atelier II Musica e fiction Atelier III Musica pubblicità e consumi
Coordina 
Guido Ferraro
Coordina 
Isabella Pezzini
Coordina 
Gianfranco Marrone
Luigi Giachino, Il commento musicale filmico: narratività oltre la parola Alessia Gambaro, Il ruolo della colonna sonora nella fiction per adolescenti Gossip Girl Cinzia Bianchi,Tra musica e immagine: la campagna pubblicitaria 
di All Music
Angela Mengoni, Semiotica dell'indistinzione: analisi del rapporto tra musica, immagini e trattamento del paesaggio in una sequenza di Cremaster 2di Matthew Barney Adriano Morosetti, La vita come un videoclip: il ruolo della musica pop nelle docu-fiction tv di Mtv, daLaguna beach a Black Box Michele Lo Chirco, Musica per gli acquisti
 

 

Atelier I Musica e cinema Atelier II b Musica e videoclip Atelier III b Traduzioni intersemiotiche
Coordina
Guido Ferraro
Coordina
Daniele Salerno
Coordina
Daniele Gambarara
Giorgio Coratelli,Interposizioni musicali. Il ruolo delle musiche 
di giovanni Fusco inHiroshima mon amour
La guerre est finie di Alain
Resnais.
Claudia Attimonelli, La Nouvelle Vague del videoclip: citazione visiva e testuale nel caso delle cover musicali. Roberta de piccoli,L'improvvisazione musicale e le strutture narrative di Propp
Simone Arcagni, New Hollywood e visioni psichedeliche. Suoni visioni e performance. Vincenza Del Marco, Figure del ritmo in Chris Cunningham. a> Sara Melas, La magia del flauto tra l'opera di Mozard e l'operaAdaptation di Russel.
  Mattia De Bernardis, Star Guitar. La soglia inferiore del linguaggio del videoclip. Luca Di Tommaso, Enrico Bossi, La "mìsuca" e il "teatro": appunti di sismologia dell'estraniamento.
 

18.45 Assemblea dei soci AISS

Teatro Nuovo di San Marino (Dogana) 
Produzione del Teatro Comunale di Bologna 
in collaborazione con Aulòs Danza Rimini e DDP Management
Ideazione artistica e musicale: Fabrizio Festa e Riccardo Puglisi
Regia: Arturo Cannistrà

domenica 30 novembre

Musica e performance
 
Sessione mattutina

Coordina Lucio Spaziante

9.15
Paolo Fabbri
All'impronta: per una semiotica dell'estemporaneo

10.00
Andrea Valle
Mappature 

10.40
Stefano Jacoviello
Pene d’amor trovate. Monteverdi, quattro stanze e quattro note per cantar d’amore

11.20
Roberto Favaro
Musica da leggere, romanzo da ascoltare: strategie orchestrative nell'opera letteraria

Coffee break

12.30
Eero Tarasti
Verso le conclusioni

Ore 15.00 Atelier musica e performance

 
Atelier I Musica e riti Atelier II Musica, corpo, voce, mente Atelier III Concerti, performance
Coordina
Franciscu Sedda
Coordina
Alvise Mattozzi
Coordina
Tarcisio Lancioni
Massimo Leone, Performance e sacrificio: il sincretismo fra musica e altri linguaggi nel ta'zieh persiano Cristina Righi, Il sincretismo fra la musica e la danza. Coreografia e accompagnamento sonoro tra subordinazione,interdipendenza e autonomia. Agata Meneghelli, Il karaoke:musica e performance in un contesto ludico.
Andrea Catellani, Lawrens Wuidar,Musica, emblematica e catechesi nel primo seicento: osservazioni semiotiche sul caso del Veridicus christianus (1601) Andrea Velardi, Il corpo in movimento: l'intreccio fra danza contemporanea e musica. Giampaolo Proni,Bruce Springsteen a Milano, 25 giugno 2008. Appunti etnosemiotici
Amedeo Trezza, Il sincretismo tra il gesto sociale e il contesto sociale: il canto di serenata ad personam nella tradizione musicale agro-pastorale di Carpino Tiziano Annulli, Matteo Servilio, 
In medio stat vox. Osservazione sul rapporto parola/musica nel loro incontro con la vocalità.
Gli esempi di Bobby McFerrin e Mike Patton
Giovanni Bove,Identità 
ed effetti di 
sincretismo nelloZoo 
tv
 Tour degli U2
 

 

Atelier I b Remix e intermedialità Atelier II Musica corpo voce mente Atelier III Concerti, performance live
Coordina 
Andrea Tramontana
Coordina
Alvise Mattozzi
Coordina
Alvise Mattozzi
Paolo Bertetti,suoni, immagini, oggetti.
L'album musicale come semiotica sincretica.
Carla Subrizi, Parola, voce e suono: la performance come costruzione di spazio immateriale nelle recenti pratiche artistiche. Nicola Bizzo, Costumi di scena ed estetica glam: le apparizioni live dei Queen tra teatro e musica
Paolo 
Peverini, Mondi pop dallo 
schermo allo 
stage. Il caso 
Monkey: 
journey to 
the west
Ilaria Gaudiello, Marco Tullio Liuzza, Il colore del suono: sinestesie tra semiotica, neuroscienze e connessionismo.  
  

16.15 Discussione e chiusura dei lavori

Durante le giornate del convegno sarà proiettato il lungometraggio di Gianfranco Bettetini, LA FINE DEL MONDO. STORIA DELLA MUSICA DAL CANTO GREGORIANO A MILVA.


Sarà inoltre visitabile all’interno dei locali l’installazione di Maria Teresa Sartori, IL SUONO DELLA LINGUA.

    loading fotogallery...