26.05.2017

L'Università di San Marino 'offre' una lezione di storia agli studenti del liceo sammarinese

Dipartimento di Studi Storici

Sabato 27 maggio l'intervento di uno studente del dottorato in Scienze Storiche di fronte agli studenti delle Superiori

"La trasformazione dell'organizzazione del lavoro e della produzione avvenuta in Occidente tra gli anni ’70 e ’80 del secolo scorso sarà al centro di una lezione organizzata dall’Università degli Studi della Repubblica di San Marino e rivolta a due classi quinte della Scuola Secondaria Superiore del Titano.

Curata dalla Scuola Superiore di Studi Storici in collaborazione con la Scuola Secondaria, l’iniziativa vedrà in cattedra Alfredo Ferrara, studente del XII ciclo del dottorato in Scienze Storiche dell’Ateneo. Il suo intervento, intitolato “Dai trenta gloriosi al neoliberismo: racconto e immagini di una transizione storica”, sarà accompagnato dalla proiezione di alcune scene tratte da classici del cinema italiano e rappresenta un incontro sperimentale possibile grazie alla collaborazione fra l'Ateneo, la Scuola Secondaria e in particolar modo i suoi docenti di Storia e Filosofia.

L’appuntamento è in programma sabato 27 maggio alle ore 10 nell’Aula Magna della Scuola Secondaria di San Marino, nel centro storico del Titano.

La Scuola Superiore di Studi Storici dell'Ateneo, fondata nel 1988, è diretta dallo storico Luciano Canfora e offre percorsi formativi che coinvolgono discipline diverse ospitando antropologi, storici dell’arte, politologi, archeologi, giuristi, letterati, linguisti e storici del mondo antico, dell’età moderna e contemporanea".