Dipartimento di Scienze Umane (DSU)

Istituito dalla Legge Quadro sulla Istruzione Universitaria N.67 del 25 Aprile 2014, promuove e coordina l’attività di didattica e di ricerca nel campo della formazione e della comunicazione.

Confluiscono nel DSU le attività dei precedenti Dipartimento della Formazione e Dipartimento della Comunicazione.

 

Consiglio di Dipartimento di Scienze Umane

Delibera n.5/2014-DSU - Seduta n.II del 15/10/2014 - Consiglio di Dipartimento di Scienze Umane Università di San Marino

"Composizione del nuovo Consiglio di Dipartimento di Scienze Umane e degli Organi del DSU"

  • Sebastiano Bastianelli 
  • Roberta Caldin
  • Simona Capicchioni – Coordinatore DSU
  • Giovanna Cosenza
  • Laura Gobbi - Direttore DSU
  • Luigi Guerra
  • Enrico Savelli
  • Giacomo Scillia
  • Giacomo Stella
  • Patrizia Violi
  • Federica Zanetti

 

Delibera 3/2017 DSU seduta XV del 13.9.17 - Consiglio di Dipartimento di Scienze Umane Università di San Marino

"Elezione del Direttore del Dipartimento di Scienze Umane"

  • Laura Gobbi è eletta Direttore del Dipartimento di Scienze Umane con decorrenza 1° ottobre 2017.

 

Settore Formazione 

Il Dipartimento ex Formazione, fondato da Renzo Canestrari, nasce nel 1991 con finalità di ricerca, formazione e aggiornamento nel settore psico-pedagogico e didattico, oltre che di progettazione e formazione di nuovi profili professionali.

L'attività scientifica e formativa del Dipartimento, dalla sua istituzione ad oggi, si fonda sulle seguenti aree tematiche:

Formazione Insegnanti

Negli anni questo Dipartimento si è occupato della Formazione in Servizio del corpo insegnante sammarinese di ogni ordine e grado e della formazione professionale dei futuri insegnanti grazie ai Corsi biennali di Perfezionamento e Specializzazione per aspiranti insegnanti di Scuola Sammarinese, trasformatisi nel 2012 in TFA - Tirocinio Formativo Attivo.

Ha curato inoltre la Formazione in servizio per insegnanti di sostegno sotto l'egida scientifica del Prof. Andrea Canevaro.

Disturbi Specifici dell'Apprendimento

Dal 1995 il Dipartimento si è impegnato nella Formazione di professionisti specializzati nei Disturbi Specifici dell'Apprendimento.

Il settore dei DSA ha assunto progressivamente grande rilievo all'interno del Dipartimento fino a condurre, a seguito dell'esperienza decennale (Decreto Rettorale n.02/2010), alla nascita del CENTRO PER LO STUDIO E LA RICERCA APPLICATA SULLA DISLESSIA la cui responsabilità scientifica è del Prof. Giacomo Stella. 

Osservatorio giovani e differenze di genere

Il Master sul Disagio scolastico ed extrascolastico nelle età preadolescenziali (attività non più in corso) ha dato l'avvio dagli anni 2000 ai progetti Osservatorio della Condizione Giovanile nella Repubblica di San Marino, attivo dal 1998 con la firma del protocollo d'intesa con la Segreteria di Stato per la Pubblica Istruzione e decretato ufficialmente con Decreto Rettorale 11/2014, e Osservatorio sulle differenze di genere.

Ai due Osservatori si correlano due settori disciplinari/progetti del Dipartimento:

  • dal 2006, il Progetto Teatro e Cittadinanza Democratica, con il Festival della Cittadinanza Democratica, il Corso di Alta Formazione Il teatro come strumento per le professionalità educative, la Summer School e la Junior School "Teatro ed Educazione alla Cittadinanza". Dal 2014 il teatro entra nelle scuole con i progetti "DIVERSIAMOCI - Itinerari creAttivi per le giovani generazioni" e i laboratori didattici di teatro come strumento per l'educazione.
  • dall'a.a. 2011/12, in applicazione alla Legge 20 giugno 2008 n°97, in materia di “prevenzione e repressione della violenza contro le donne e di genere” con i corsi di formazione per tutti i soggetti coinvolti nella rete dei servizi indicata dalla Legge e i programmi culturali di sensibilizazione rivolti alla cittadinanza.

Mondo Scuola

Finalità elettiva del Dipartimento è quella in sinergia con la Scuola.

Attualmente l'impegno del Dipartimento è sul fronte della Riforma del sistema scolastico sammarinese. 

Nel 2014 è stato avviato nella scuola il progetto #6connesso??? educazione all'uso consapevole dei social-net.

Dall'a.s. 2014/15 è avviato inoltre il progetto "educazione attraverso i linguaggi della creatività" con laboratori di didattica attraverso il teatro (Progetto sperimentale per l'inserimento del teatro nelle attività curricolari della scuola di primo grado) e didattica museale.

Centro Risorse Unitario

Il Dipartimento ospita anche il Centro di Risorse Unitario con il Centro di Documentazione Virtuale delle Scuole e il Monitoraggio del sistema scolastico sammarinese, a completamento della sinergia con il sistema educativo della Repubblica.

Dal 1999 il Dipartimento ha attivato il Portale dell'Educazione in rete. Allo stato attuale l’Osservatorio dell’Educazione, inserito in un Portale dell’intero sistema educativo sammarinese, ospita materiali di tipo educativo-didattico, provenienti dalle scuole di ogni ordine e grado, e materiali riferiti al sistema extra-scolastico. Si propone quindi come banca-dati delle risorse di carattere educativo presenti sul territorio, indicando luoghi, esperienze, competenze e strumenti.

 

Settore Comunicazione

Il Dipartimento della Comunicazione, nato nel 1988 per impulso di Umberto Eco, promuove iniziative di formazione e ricerca nel campo delle discipline della comunicazione, della memoria, della semiotica e delle scienze cognitive. 

Le attività del settore Comunicazione possono essere attribuite a due filoni principali: il primo comprende un’offerta articolata di corsi di formazione e master post-laurea, rivolti a neolaureati, ma anche a persone già inserite nel mondo del lavoro; per quanto riguarda il secondo filone, il Centro di Studi sulla Memoria, istituito con decreto rettorale nel 2010 (atto n. 03/2010), promuove lo studio della memoria nelle sue varie dimensioni culturali, storiche, artistiche, letterarie, psicologiche e pedagogiche.
 

Dal 2000 il Dipartimento ha al suo attivo il Master Biennale in Comunicazione, management e nuovi media in collaborazione con l’Università IUAV di Venezia fino al 2015, in collaborazione con l'Università degli Studi di Bologna a partire dal 2016. Il master offre un’opportunità di crescita culturale e formazione tecnico-specialistica sui diversi temi della comunicazione: dal web writing alle relazioni esterne, dal crisis management alle tecniche di persuasione e vendita. Il master è a norma della legislazione italiana sul riconoscimento dei crediti formativi universitari. Dal 2016 è stato avviato inoltre il Corso di Alta Formazione in Produzione Audiovisiva e Cinematografica, in collaborazione con Cinephil San Marino e San Marino RTV-RAI ERAS, che offre una formazione tecnico-specialistica nell'ambito delle professioni legate al cinema e alla televisione.
 

Il Dipartimento svolge anche un'attività editoriale che consiste nella pubblicazione degli atti dei convegni.

I volumi ad oggi pubblicati  sono i seguenti: 

1. P. Leonardi, M. Santambrogio, ON QUINE, Cambridge University Press
2. C. Cacciari, SIMILARITY IN LANGUAGE, THOUGHT AND PERCEPTION, Ed. Brepols
3. G. Manetti, KNOWLEDGE THROUGH SIGNS, Ed. Brepols
4. G. Nunberg, THE FUTURE OF THE BOOK, California University Press
5. C. Marmo, VESTIGIA, IMAGINES, VERBA, Ed. Brepols
6. A. Zinna, HJELMSLEV AUJOURD'HUI, Ed. Brepols
7. P. Salzarulo, P Violi DREAMING AND CULTURE, Ed. Brepols
8. P. Violi, PHONOSYMBOLISM, Ed. Brepols
9. I. Pezzini, SEMIOTIC EFFICACITY AND THE EFFECTIVENESS OF THE TEXT, Ed. Brepols 
10. G. Cosenza, PAUL GRICE’S HERITAGE, Ed. Brepols 
11. P. Coppock, THE SEMIOTICS OF WRITING, Ed. Brepols
12. G Blasi, THE FUTURE OF MEMORY, Ed. Brepols
13. M. Alac, P. Violi, IN THE BEGINNING – ORIGINS OF SEMIOSIS, Ed. Brepols
14. P. Castelli , GIOCARE ALLA MEMORIA, Ed. Guaraldi
15. U. Eco, MNEMO-TECNICHE E REBUS, Ed. Guaraldi
16. M. Mizzau, E' UN GIOCO, Ed. Guaraldi
17. A. Sbrilli, MEMORIA PER LE DATE DATE PER LA MEMORIA, Ed. Guaraldi