Presentazione

Ecografia dinamica

Documenti
nuovotesto

Echo.Strain è una sistematica dedicata all’ analisi strutturale e funzionale dell  ‘ apparato muscolo-scheletrico che trae origine dalla fusione di consolidate tecnologie quali l’ ecografia dinamica , l’ analisi dei pattern di deformazione del miocardio  e la modellazione e simulazione physics-based del corpo umano e dei suoi distretti che ha aperto alla medicina   il mondo delle tecnologie CAD/CAM.

Echo.Strain è una sistematica che consente di analizzare con precisione  le relazioni tra le componenti dure e molli dell’apparato muscolo-scheletrico e dell ‘organo masticatorio tanto a scopo diagnostico che terapeutico.

Echo.Strain rende possibile  la produzione di dati quantitativi destinati  allo studio  dell’ apparato muscolo– scheletrico in generale e dell ‘organo masticatorio in particolare  e l’ interfacciamento con altri strumenti di indagine come l’elettromiografia , i rilevatori di pressione e i sistemi dedicati allo studio del movimento mediante tecniche di video tracking , poichè  è una  sistematica  totalmente pc based.

L’ ecografia dinamica è una tecnica di indagine clinica  , strumentalmente assistita da un sorgente di emissione di ultrasuoni ,  che consente di osservare il comportamento dei  muscoli e delle articolazioni sia in condizione di riposo che nel corso di una attività funzionale.

L’ analisi dello strain o dei pattern di deformazione è una tecnica che permette , impiegando il filmato ecografico della contrazione di un muscolo scheletrico , di descrivere da un punto di vista sia qualitativo che quantitativo  lo sforzo ( strain )  cui il  muscolo viene sottoposto durante la contrazione. Tale indagine viene effettuata allo scopo di analizzare ad esempio la masticazione di un alimento , la deglutizione di un liquido ,   una prova da sforzo come l’alzata di un bilanciere su di una panca piana o attività motorie complesse come la deambulazione.

L ‘ analisi dello strain è stata introdotta con successo dieci anni fa nella speckle tracking ecocardiography ed è oggi una tecnica largamente diffusa allo scopo di valutare quantitativamente la capacità contrattile del miocardio. Piu’ recentemente sono state introdotte alcune applicazioni per lo studio dell ‘ apparato muscolo-scheletrico ma non per l’organo masticatorio.

La modellazione e simulazione phisics-based  si basa sull’ impiego di tecnologie adatte a modellare, analizzare e replicare nel mondo virtuale il comportamento fisico di oggetti e persone reali, simulando fenomeni quali il movimento, la deformazione, gli effetti di campi. L’ analisi del movimento della dinamica di catene cinematiche, il metodo degli elementi finiti per lo studio delle deformazioni e delle sollecitazioni in continui elastici ed iperelastici, l’ analisi dei modi di vibrare, della trasmissione del calore, le tecniche per l’analisi e la simulazione di fluidi danno vita a sistematiche di analisi articolate e complesse.

Docenti

Dr. Veronica Vismara
Dr. Antonio Busato

1/2 dicembre e 8/9 dicembre

Durata

Il corso di specializzazione ha una durata di 4 giorni.