Durante il secondo anno di studi del percorso magistrale lo studente ha la possibilità di svolgere un tirocinio curriculare, ovvero un’esperienza presso una realtà privata (imprese, studi professionali, società di ingegneria) o pubblica. Inoltre lo studente potrà prendere parte all’ampia attività di ricerca svolta da docenti e ricercatori, condotta in collaborazione con Università e istituti di ricerca internazionali.

Il tirocinio è supervisionato da un docente preposto dell’Università.