Il Corso di laurea magistrale* in Ingegneria civile/IASA (Ingegneria Antisismica per la Sostenibilità Ambientale) dell’Università degli Studi della Repubblica di San Marino, organizzato in collaborazione con l’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, risponde alle esigenze di un territorio in cui esistono realtà imprenditoriali e professionali dinamiche e fortemente sviluppate nel settore delle costruzioni e delle infrastrutture. Il Corso di laurea offre una preparazione accurata e moderna sulle discipline più caratterizzanti dell’Ingegneria Civile, portando alla formazione di figure professionali, con elevate competenze e capacità, che potranno agevolmente inserirsi nel mondo del lavoro.

Appartiene alla classe LM-23 laurea magistrale in Ingegneria Civile e Ambientale stabilita dal Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca italiano.

Attività professionali

Le nozioni impartite durante il percorso formativo consentono ai laureati magistrali di operare in diversi settori, con particolare riferimento a:

  • progettazione di strutture ed infrastrutture in zona sismica;
  • progettazione delle opere idrauliche;
  • gestione delle fonti energetiche;
  • progettazione geotecnica;
  • gestione e organizzazione dei cantieri;
  • controllo qualità dei materiali impiegati in edilizia;
  • progettazione e pianificazione territoriale;
  • rilevamento e monitoraggio per l’ingegneria civile.

Titolo rilasciato

Il Corso eroga un titolo congiunto dell’Università degli Studi della Repubblica di San Marino e dell’Ateneo di Modena e Reggio Emilia, legalmente valido a San Marino, in Italia e in Europa.