11.03.2019
notizia

ANIS e Università di San Marino mettono insieme imprese, docenti e neolaureati per un confronto su ricerca e lavoro

Ateneo

Il 21 marzo un pomeriggio di approfondimenti sulle opportunità di collaborazione fra mondo dell'industria e Ateneo

Un incontro fra accademici, rappresentanti dell’industria e studenti per approfondire le possibilità di collaborazione su progetti di ricerca e opportunità professionali. Si tratta dell'evento “Università e impresa: una sfida sinergica”, in programma giovedì 21 marzo nella sede universitaria dell’Antico Monastero di Santa Chiara, nel centro storico del Titano. Dalle ore 14 via a una serie di seminari e presentazioni possibili grazie alla collaborazione fra Anis, Associazione Nazionale Industria San Marino, e Università degli Studi della Repubblica di San Marino. Proprio dall'Ateneo, la responsabile Karen Venturini illustra il significato e gli obiettivi di un'iniziativa durante la quale interverranno, fra gli altri, il Segretario di Stato per l'Istruzione e la Cultura, Marco Podeschi, la presidente Anis, Neni Rossini, e il Rettore dell’Università, Corrado Petrocelli.

Si ripete un appuntamento che nel 2018 ha raccolto circa 100 partecipanti: è la conferma della positività del percorso intrapreso?
Certamente, e dimostra il grande interesse degli imprenditori nei confronti degli ambiti di ricerca dell’Ateneo. In questo senso le collaborazioni permettono alle imprese di ambire, attraverso lo sviluppo di idee e nuovi progetti, a un vantaggio in termini di competitività sui concorrenti. L’attuale aumento del numero di richieste che ci pervengono in merito è prova della crescente consapevolezza delle imprese rispetto a questi fenomeni.

Focus sull’occupazione: quali i vantaggi per studenti da una parte e imprese dall’altra?
Uno degli appuntamenti centrali dell’iniziativa è l'incontro tra le imprese che cercano personale qualificato e i neolaureati in Ingegneria Civile, Ingegneria Gestionale e Design. L'anno scorso ho visitato un’impresa di moda di San Mauro Pascoli, con un giro d'affari sempre più ampio soprattutto nei mercati internazionali, e ho trovato ben tre dei nostri ex studenti di Design, assunti a tempo indeterminato. L'imprenditore mi ribadì l'alto livello in termini di conoscenze e competenze dei nostri laureati. Il 21 marzo gli studenti presenteranno i propri curricula agli imprenditori, esporranno i progetti di tesi e inizieranno a comprendere le esigenze delle ditte.

Si parlerà anche di progetti di ricerca: qualche anticipazione?
Presenteremo i progetti di comunicazione e design strategico realizzati per le comunità locali e gli enti statali, oltre a una sperimentazione su nuovi materiali impiegati nell'ingegneria edile condotta in partnership con il Comune di Rimini. Parleremo inoltre del mondo digitale e di Industry 4.0, un ambito di attualità dove San Marino e le sue imprese possono giocare un ruolo di primo piano.
Rivolgo quindi un invito a partecipare a tutte le imprese interessate, iscrivendosi attraverso il nostro sito web alla pagina dedicata.

 

Ultime news