SEMIOTICA E STORYTELLING

Docente Giovanna Cosenza

Descrizione

Programma del Corso a.a. 2021 - 22

Conoscenze e abilità da conseguire

Alla fine del corso gli studenti e le studentesse avranno acquisito i concetti fondamentali e la metodologia di base della semiotica narrativa, che serviranno a riconoscere e analizzare in modo critico le storie su cui si basano i prodotti più efficaci della comunicazione di massa contemporanea.

Un’attenzione particolare sarà rivolta agli audiovisivi che ottengono una diffusione virale su Internet, e all’uso strategico che i professionisti, le aziende, gli enti, le istituzioni ne fanno per la loro comunicazione.

Ogni studente/ssa sarà in grado di comprendere e usare in modo appropriato e metodologicamente fondato il concetto di storytelling, che oggi il marketing usa in modo spesso superficiale e vago.

Alla fine del corso le studentesse e gli studenti saranno capaci di analizzare in termini semiotici e di valutare in modo critico esempi concreti di storytelling tratti dalla comunicazione di massa contemporanea.

Programma/Contenuti 

Il corso illustra i concetti e la metodologia di base dell’analisi semiotica dei testi narrativi, collegandoli alla nozione storytelling del marketing contemporaneo. Si affronteranno in particolare questi temi:

  • La sintassi del racconto, da Vladimir Propp a Algirdas J. Greimas, fino alla semiotica contemporanea. Esercizi e applicazioni.
  • La moda dello storytelling dagli Stati Uniti all’Italia: cosa salvare e come evitare esagerazioni, rischi e abusi. Esempi e casi di studio.
  • Valori, oggetti di valore, modalità, passioni. Esercizi e applicazioni.
  • Le ridondanze semantiche (o isotopie) – concrete e astratte – nel linguaggio ordinario, nei testi narrativi, nella comunicazione di massa. Esercizi e applicazioni.
  • Come si arriva alla comprensione del significato e dei valori profondi di un testo narrativo. Esercizi e applicazioni.
  • Quando le immagini raccontano storie: dalle campagne stampa agli spot. Alcuni casi di studio.
  • Il ruolo delle cinque emozioni di base (secondo la teoria di Paul Ekman e del suo gruppo) nel raccontare storie. Esercizi e applicazioni.
  • Going viral: gli ingredienti fondamentali della viralità online. Alcuni casi di studio.

Testi/bibliografia

(1)      Le slide usate dalla docente a lezione, che sono messe a disposizione come dispense.

(2)      Occorre prendere appunti in modo sistematico, raccogliendoli in modo ordinato, preciso e sistematico, insieme ai casi di studio e alle esercitazioni svolte nell’aula virtuale. Gli appunti vanno studiati insieme alle slide fornite dalla docente.

(3)      La Premessa e i primi tre capitoli del libro di Maria Pia Pozzato, Capire la semiotica, Roma, Carocci, 2013 (pp. 9-54).

(4)      Il Capitolo 2 «Storytelling» del libro di Giovanna Cosenza Semiotica e comunicazione politica, Roma-Bari, Laterza, 2018, che sarà distribuito in fotocopia sempre durante le lezioni.

Metodi didattici

Per la prima parte del corso è prevista la didattica a distanza, tramite l’applicativo Microsoft Teams, a causa dei provvedimenti presi dal governo per contenere il contagio del Covid19.

Le spiegazioni della docente si alternano a continue esercitazioni, da realizzare ognuno/a per conto proprio. Le esercitazioni sono poi discusse nell’aula virtuale e vanno raccolte insieme agli appunti, in modo ordinato e sistematico.

Modalità di verifica dell’apprendimento 

  • 1/3 della valutazione proviene dalla partecipazione attiva e pertinente durante la lezione virtuale, dalla cura, dall’ordine e dalla sistematicità con cui sono presi e raccolti gli appunti.
  • 1/3 della valutazione proviene dalla prova intermedia, che sarà svolta circa a metà del corso.
  • 1/3 della valutazione proviene da una prova finale scritta, che sarà svolta l’ultimo giorno di lezione.

Strumenti di supporto alla didattica
Microsoft Teams.

Ricevimento
La docente riceve le studentesse gli studenti prendendo appuntamento via mail. Il ricevimento avviene tramite Skype.