Mauro MASINI

Docente a contratto

Master in Criminologia e Psichiatria Forense

desd@unirsm.sm

0549 888 111

Sito web non disponibile

Curriculum vitæ non disponibile


Profilo biografico

Dott. Mauro Masini                                               

 Psicologo, Psicoterapeuta.

Laureato presso l’università degli studi di Bologna in Psicologia Clinica nel 2008, ho poi proseguito la mia formazione specialistica come psicoterapeuta ad orientamento psicoanalitico presso la scuola quadriennale “Mosaico” di Bologna, in quanto affascinato da un approccio di cura alla persona capace di integrare un solido quadro teorico della mente ad interventi a mediazione corporea attraverso l’utilizzo di efficaci strumenti come lo psicodramma analitico e la bioenergetica.

Ho poi percorso il mio cammino di approfondimento personale come paziente sempre in ambito psicoanalitico.

Parallelamente alla formazione e alla pratica clinica, ho maturato esperienza presso l’ospedale Bufalini di Cesena, la Casa di cura “Lercaro” della Fondazione “Poveri Vergognosi” di Bologna, il Servizio Minori della Repubblica di San Marino, la Coop. Soc. Il Millepiedi e la Fond. Enaip di Rimini, dove vi sono collaborazioni ancora attive insieme a diverse associazioni socio-sanitarie del territorio.

Formazioni specifiche sono state svolte sull’utilizzo della SCHEMA THERAPY e della psicoterapia  EMDR, qualifiche conseguite rispettivamente presso L’ISC International e l’associazione EMDR-Italia di cui sono socio

Ulteriori approfondimenti formativi mi hanno portato a diventare istruttore di TRAINING AUTOGENO INFERIORE E SUPERIORE nonchè istruttore e praticante di interventi basati sulla MINDFULNESS.
Attualmente sono attive sul territorio di Rimini e San Marino classi continuative di Mindfulness (Protocolli MBSR)

Oltre alle collaborazioni in atto con enti del territorio svolgo la libera professione di psicoterapeuta a Rimini e San Marino e sono presidente dell’Associazione “Confine” di San Marino con cui svolgo attualmente formazione ed interventi clinici nell’ambito della consapevolezza maschile e del trattamento dell’autore di violenza.  

L’integrazione tra gli orientamenti teorici a servizio della soggettività dei bisogni del paziente, l’importanza data alla relazione terapeutica come variabile capace sia di riattivare processi interrotti di elaborazione spontanea sia di sviluppare presenza mentale e consapevolezza nelle esperienze soggettive e, inoltre, l’evidenza clinica che un approccio congiunto alla mente e al corpo diventa acceleratore del processo terapeutico stesso, mi hanno portato a seguire attivamente master e workshop specifici sul lavoro col trauma, sulla teoria polivagale, la dissociazione strutturale, la mediazione corporea nella terapia con autori come S.Porges ,B.V.Der Kolk, D.Seagel, Katy Steel, P.Ogden.