L'Università degli Studi di San Marino, in collaborazione con L'Università degli Studi di Urbino Carlo Bo, ha introdotto un nuovo percorso formativo finalizzato a favorire l'introduzione di logiche di gestione manageriale nella pubblica amministrazione sammarinese. Probabilmente anche a causa delle rigida conformazione pubblicistica del pubblico impego sammarinese, stentano ancora ad affermarvisi logiche gestionali improntate, oltre che al necessario rispetto della legalità, a criteri di managerialità, come tali capaci di incidere maggiormente sull’efficienza e sull’efficacia dell’azione amministrativa. 

Nella consapevolezza che il tentativo di adottare, in maniera efficace, logiche di azione manageriali nella pubblica amministrazione è spesso ostacolato da problemi di diversa natura – problemi accentuati quando si tenta di trasferire acriticamente esperienze manageriali e buone pratiche dal contesto delle imprese private al settore pubblico –, l’iniziativa formativa in oggetto persegue la finalità di “calibrare”, a partire sia dalla letteratura sia dalle esperienze dirette di testimoni aziendali, il ruolo manageriale e i sistemi di governance delle organizzazioni alla luce delle specificità delle organizzazioni pubbliche, tenendo altresì conto dei vincoli in esse presenti. 

I partecipanti svolgeranno pertanto un ruolo attivo e primario, nell’ambito del percorso formativo, in quanto ad essi verrà richiesto, anche attraverso lo sviluppo di un project work, di selezionare e applicare nelle loro realtà lavorative gli approcci manageriali (metodologie, sistemi, stili direzionali) che saranno oggetto dei diversi moduli.

Struttura dell'offerta formativa

In considerazione della presumibile esigenza di coloro che già operano nell’ambito della pubblica amministrazione sammarinese di conciliare la frequenza delle attività formative con lo svolgimento dell’attività lavorativa, l’offerta formativa è strutturata su due diversi livelli, tra loro compenetrati: 

  1. il primo livello corrisponde ad un Corso di Specializzazione della durata di 100 ore;
  2. il secondo livello corrisponde ad un Master Universitario di II livello della durata di complessive 1.500 ore (comprensive di lezioni frontali, formazione a distanza, studio individuale, project work e prova finale). 

I due livelli sono compenetrati l’uno nell’altro secondo un modello a “scatole cinesi”, nel senso che la didattica frontale del Corso di Specializzazione costituisce la prima parte della didattica frontale del Master Universitario: ne deriva che gli iscritti all’uno ed all’altro corso di studio frequentano insieme le lezioni frontali fermo restando che, esaurita la didattica di loro competenza, gli iscritti al Corso di Specializzazione approdano alla propria prova finale conseguendo il Diploma di Specializzazione, mentre gli iscritti al Master Universitario proseguono e completano il proprio percorso formativo fino al conseguimento del titolo. 

I principali moduli didattici sono presenti in entrambi i Corsi di studio ovviamente con un differente livello di approfondimento. 

È prevista la possibilità per gli iscritti al Corso di Specializzazione, purché in possesso del prescritto titolo di studio, di “trasferirsi” al Master Universitario beninteso prima del conseguimento del Diploma di Specializzazione.

NOTA: Il conseguimento di Master Universitario di II livello in materie attinenti all'Amministrazione costituisce requisito alternativo all'esperienza lavorativa o professionale continuativa almeno triennale per partecipare a concorsi e selezioni per l'accesso a posizioni dirigenziali nel Settore Pubblico Allargato - ai sensi dell’art. 30, comma 1 della Legge 7 luglio 2020 n.113 "Variazione al Bilancio di Previsione dello Stato e degli Enti del Settore Pubblico Allargato per l’Esercizio Finanziario 2020 e modifiche alla Legge 19 novembre 2019 n.157" riferito alla Legge sulla Dirigenza Pubblica (Legge 31 luglio 2009 n.108).

Comitato Scientifico e staff del Master

  • Prof. Paolo Pascucci - Direttore dell'Istituto Giuridico Sammarinese, Università degli Studi della Repubblica di San Marino - Ordinario di Diritto del Lavoro, Università degli Studi di Urbino Carlo Bo - Direttore del Master
  • Avv. Manuel Canti - Direttore Generale della Funzione Pubblica della Repubblica di San Marino
  • Prof Matteo Gnes, Ordinario di Diritto amministrativo, Università degli Studi di Urbino "Carlo Bo"
  • Dott.ssa Federica Palazzi - Docente di Economia aziendale, Università degli Studi di Urbino "Carlo Bo"
  • Prof. Guido Capaldo - Ordinario di ingegneria economico-gestionale, Università degli Studi di Napoli - Coordinatore Scientifico-Didattico del Master
  • Dott.ssa Marica De Angelis - Assegnista di Ricerca, Università degli Studi di Urbino "Carlo Bo" - Coordinatore della Ricerca dell'Istituto Giuridico Sammarinese, Università degli Studi della Repubblica di San Marino - Tutor Didattico del Master 


PATROCINI E RICONOSCIMENTI

Con il patrocinio di Direzione Generale della Funzione Pubblica